logo

CAPPELLA MUSICALE SANTA CECILIA

Della presenza di una corale a Seregno parlano già alcuni manoscritti settecenteschi, ma le notizie più certe e particolareggiate sulla presenza e sull'attività di un coro in Seregno risalgono alla seconda metà dell'Ottocento: le cronache dell'epoca parlano di importanti impegni e di interessanti programmi di messe, accademie, concerti.
Dall'insieme dei documenti si può trarre la conclusione che a Seregno esiste da tempo immemorabile un valido gruppo corale denominato "Cappella S. Cecilia".
Già il nome spinge ad alcune considerazioni: la scelta di intitolarsi alla patrona della musica sacra va oltre la semplice convenienza e indica l'interesse che la corale ha sempre avuto per la musica sacra e liturgica.
Non sappiamo poi se la prestigiosa qualifica di "Cappella", (riservata per lo più ai cori delle Cattedrali), abbia avuto una motivazione particolare o sia il frutto di un privilegio speciale; certi sono tre fatti: il costante uso di tale termine nei documenti, la presenza nel coro di un gruppo di voci bianche, la presenza in Seregno per 29 anni dell'Arcivescovo di Milano in esilio Mons. Paolo Angelo Ballerini, che fece della Collegiata seregnese la propria Cattedrale.
Una lunga serie di notizie, continue e precise, manoscritte o pubblicate sulla stampa locale, ci fanno ritenere che la seconda metà dell'Ottocento abbia segnato l'inizio di un periodo di proficua attività per la Cappella.
Da allora, con centinaia di esecuzioni e di autori proposti all'ascolto e fatti conoscere al popolo, la Cappella seregnese si é rivelata sempre più, non solo strumento di pubblica preghiera, ma anche veicolo di cultura, arrivando talvolta a proporre delle vere rarità. Anche l'archivio della Cappella, ricco di oltre mille partiture, con musiche di più di cento autori, tra cui brillano Palestina, Marenzio, Lasso, Bach, Haendel, insieme con tanti altri nomi, anche di contemporanei, è una testimonianza del poderoso lavoro svolto.
L'attuale Cappella continua in pieno le tradizioni del passato: il coro si applica allo studio e all'esecuzione di autori classici e moderni, i cui brani intende proporre come veicolo di pubblica preghiera durante le celebrazioni liturgiche, o come momenti di elevazione dello spirito durante i concerti. Alla guida della Cappella si sono susseguiti direttori di indiscussa bravura, da Don Luigi Fari a Don Pino Caimi, a Monsignor GianLuigi Rusconi, sino all'attuale M° GianCarlo Buccino.
Diversi musicisti seregnesi, poi assurti a fama internazionale, hanno inoltre collaborato con la Cappella e tra i più famosi si ricordano Ettore Pozzoli e Giuseppe Mariani. 

 
Dove Siamo

Indirizzo

  • VIA CAVOUR 85
  • CAP: 20831
  • Città: SEREGNO

Contatti

  • Telefono: 3497774232
  • E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
CAPPELLA MUSICALE SANTA CECILIA

Regione ecclesiastica

Anno di fondazione

FINE 800

Direttore

MAESTRO GIANCARLO BUCCINO

Mappa

Inserisci l'indirizzo di partenza per il calcolo percorso

blog comments powered by Disqus


Vicariato di Roma
Piazza san Giovanni in Laterano 6/A
00184, Roma
T: +39 0692938760

 

Iscriviti alla newsletter

Compila il form con i tuoi dati per iscriverti alla nostra newsletter e ricevere gratuitamente aggiornamenti su celebrazioni e concerti
 

 

Privacy Policy - Cookie Policy

Coro della Diocesi di Roma | Copyright © 2017 - Powered by NOVA OPERA